vermicelli

Formato lungo, simile allo spaghetto ma di diametro superiore, originario del Napoletano e dalle origini antiche: un documento ne attesta la vendita già  nel 1284. Le prime indicazioni sulla preparazione dei vermicelli risalgono al Libro de arte coquinaria (1464) di Maestro Martino e nel Cinquecento i pastai di Napoli erano denominati "vermicellari". Si preparano, di solito, con la tradizionale pummarola, con sughi alle verdure (zucchine, melanzane e peperoni), sughi di pesce e molluschi o condimenti veloci (olio, aglio e peperoncino).

Immagine della confezione del prodotto
Immagine della confezione del prodotto Zoom

Scheda delle caratteristiche fisiche del prodotto

Lunghezza (mm) 250
Diametro (mm) 1,90
Al dente in (min) 10 Disponibile nel formato da 500 g